PARI E DISPARI, progettare la parità

PARI E DISPARI
progettare la parità – Pari opportunità

Se ti dico donna tu cosa mi dici?
Radici, fondamenta, lavoro, albero, famiglia, casa, vita. Sono tante le definizione di donna che abbiamo incontrato durante Pari e Dispari, progetto dedicato al valore della donna nella società.
Insieme a una fruttuosa rete di partner, abbiamo organizzato azioni di formazione, una

mostra fotografica, una performance di arte pubblica e un video per sensibilizzare i cittadini di Melzo e di Liscate alla tematica della parità di genere e alla necessità di costruire e promuovere buone pratiche di equità.
Le donne non sono solo fondamentali per il successo di una comunità, sono le sue fondamenta.

target:

Organizzazioni di contrasto alla violenza sulle donne; Pubbliche Amministrazioni; Scuole

tag/parole chiave: 

Pari Opportunità, Welfare Culturale, Comunità Partecipata; Contrasto alla violenza, Parità di genere

l’abbiamo fatto con: 

Regione Lombardia, Bando “Progettare la parità in Lombardia”

Rete:

Comune di Melzo, Comune di Liscate, Centro Studi ALSPES, Associazione Culturale Primo Passo, Cooperativa Sociale Ajka, Associazione Amici della Biblioteca e della Fantasia

LE TAPPE DEL PROGETTO

La Performance di Arte Pubblica
La Mostra fotografica
La Formazione
La Mappatura performativa
Il Network collaborativo

La Performance di Arte Pubblica

Costruzione di una donna-totem nella piazza del Municipio a Melzo. Le realtà locali hanno riempito di simboli e contenuti il disegno di una donna grande come tutta la piazza. In contemporanea è stato realizzato un video racconto dell’azione, che è stato poi restituito in un dibattito aperto a tutta la cittadinanza.

La Mostra fotografica

Scatti sulla quotidianità delle donne e come gestiscono il tempo, lo spazio e le relazioni: per un’intera giornata sono state scattate fotografie delle varie attività compiute da donne in città.

La Formazione

Workshop sulle questioni che riguardano la comunità e le donne: linguaggio (come affrontano i media la questione della violenza sulle donne? Come si comporta l’istituzione con il genere femminile?), lavoro (distribuzione economica, distribuzione del tempo lavoro), salute, condizione sociale (il ruolo della donna nella società odierna e lungo la sua vita; la salute fisica e mentale, rapporti di dipendenza familiare).

La Mappatura performativa

Interviste audio sulla percezione del fenomeno di “violenza sulle donne” e la “donna come risorsa per la comunità”.

Il Network collaborativo

Costruzione di una rete di organizzazioni locali interessate al tema parità di genere e all’elaborazione di un piano di azione comune, con condivisione del linguaggio e disegno di una mappa di attività al fine di formare e sensibilizzare i cittadini di Liscate e di Melzo.

PROGETTI CORRELATI