Teatro Scuola: ripercorriamo la Stagione 2018/2019

Crediamo in un teatro rivolto a un pubblico giovanissimo, che possa portare per mano tutti i bambini al di là degli schemi che ci detta la quotidianità. Sul palcoscenico dell’Everest, sosteniamo tutte le forme d’arte utili ad avvicinare il teatro e a stimolare l’immaginazione dei più piccoli. Per questi motivi, tutti gli anni da sei anni, proponiamo alle scuole di Vimodrone spettacoli che possano toccare corde emotive, artistiche e che possano generare riflessioni sull’attualità, un’attualità di cui la Scuola di oggi ha bisogno di parlare.

Si è conclusa anche quest’anno la Stagione Teatrale 18/19 del progetto teatro-scuola con quattro spettacoli dedicati ai bambini: Ouverture Des Saponettes di Michele Cafaggi, Lost In Traslation di Marcello Chiarenza con Carlo Rossi, Il circo Delle Nuvole di Gek Tessaro e Abu Sotto il Mare di Pietro Piva. Fra una bolla di sapone, un disegno, una valigia piena di parole in lingua inglese e un’altra per viaggiare sotto il mare, più di 900 bambini, studenti di tutte le scuole di Vimodrone, hanno popolato l’Everest con gli occhi spalancati.

Ci auguriamo che tutti i bambini della cittadina portino con loro il ricordo di aver acceso l’immaginazione attraverso spettacoli dai colori, dalle forme curiose e i linguaggi spontanei. Perché l’emozione di varcare un teatro è qualcosa che tutti noi custodiamo in un cassetto della memoria.