Tourism Theatre: conoscere divertendosi.

Siamo costantemente sottoposti a numerosi stimoli e spesso con fatica ci soffermiamo ad osservare ciò che ci circonda. Le nostre giornate sono scandite da rigidi orari da cui è difficilissimo sfuggire: sveglia presto, colazione e di corsa in ufficio; pausa pranzo, una breve passeggiata per raggiungere il bar più vicino dove poter sbocconcellare un panino e si ritorna nuovamente sul posto di lavoro, almeno fino alle 18:00. Poi di corsa a casa o a fare la spesa…

Ogni strada si trasforma in un tragitto che ci condurrà verso la nostra meta. I luoghi che attraversiamo vengono privati della loro bellezza e della loro storia per trasformarsi in meri strumenti al servizio del nostro quotidiano.

“Ci incontriamo davanti al Duomo e poi di corsa a fare shopping.”

“Per tornare a casa solitamente percorro la pista ciclabile che circonda il Castello Sforzesco.”

Finiamo così col dare tutto per scontato. Persino gettare una cartaccia in terra può trasformarsi in un gesto automatico, tanto verso notte ci sarà qualcuno che la raccoglierà per noi.

Risulta necessario elaborare un modo per agevolare l’interazione tra individuo e luogo, per ridare dignità agli spazi che ci circondano.

Ma come possiamo sensibilizzare il nostro pubblico? Quali strumenti possiamo utilizzare per accrescere il senso di appartenenza al proprio territorio?

Potremmo continuare a porci domande all’infinito, ma noi di Industria Scenica abbiamo deciso di concentrarci sulla risposta, che riassumeremo con una sola parola: Culturtaiment. Un neologismo contenente al suo interno due ingredienti magici: “intrattenimento” e “cultura”, intesa non come insieme di conoscenze ma come “capacità di coltivare” (dal latino colere).

Al bando gli imperativi, per coinvolgere il pubblico è necessario renderlo partecipe, facendolo al contempo divertire.

Questa riflessione si traduce nella linea di servizio “Tourism Theatre”: format esperienziale in grado rendere più accattivante e coinvolgente la fruizione di beni storico/architettonici, percorsi turistici, musei e mostre temporanee o permanenti.

Vivere una visita teatralizzata dà la possibilità non solo di ricevere le informazioni in modo frontale dalla guida ma di essere coinvolti anche in modo interattivo dai personaggi che la animano, rendendo il tutto più divertente, efficace e fruibile.

Facciamo alcuni esempi.

Se volessimo sensibilizzare il pubblico di una fiera a una raccolta differenziata attenta e corretta, pensate siano più efficaci dei cartelli o dei buffi personaggi in grado di spiegarci come fare?

Noi ci siamo dati una risposta lo scorso anno, grazie al progetto realizzato in collaborazione con Legambiente Lombardia e Fondazione Triulza: durante tutto il periodo di Expo Milano 2015 i nostri attori – travestiti da pirati, scienziati, etc – hanno coinvolto il pubblico attraverso performance creative al fine di sensibilizzare i visitatori alla corretta raccolta differenziata all’interno del sito espositivo.

Ma questo è solo uno dei tanti esempi. Nella sezione del nostro sito Tourism Theatre numerose sono le attività da cui prendere spunto.

Se volete comprendere al meglio di cosa stiamo parlando chiedete a Leonardo da Vinci, sì proprio lui. Non stiamo scherzando, vi stiamo raccontando un altro dei nostri progetti realizzati in collaborazione con Ad Artem: percorso di visite teatralizzate lungo i sotterranei del Castello Sforzesco di Milano in compagnia di un attore che farà rivivere il suo inquilino più famoso ed eccentrico, Leonardo da Vinci.


 CASTELLO SFORZESCO | PROSSIMI APPUNTAMENTI 


Le Merlate con attore.

Leonardo ingegnere, architetto e pittore alla corte di Ludovico il Moro
domenica 20 marzo | ore 15.00
giovedì 31 marzo | ore 16.00
domenica 3 aprile | ore 16.00
domenica 17 aprile | ore 15.00


I sotterranei con attore.

Leonardo e i sistemi difensivi.
sabato 12 marzo | ore 16.00
sabato 26 marzo | ore 16.00
sabato 9 aprile | ore 16.00
sabato 23 aprile | ore 16.00

Progetto realizzato con il contributo di

 Fondazione Cariplo        


Nell’ambito del progetto
funder35