SHARE³ arriva a Bergamo

30 novembre e 1 dicembre 2018
ExSA – Ex Carcere di Sant’Agata

Vicolo Sant’Agata, 6

Bergamo (città alta)

SHARE³, il co-working teatrale di Teatro Ex Drogheria (Bergamo), Elea Teatro/Industria Scenica (Milano) e Francesca Franzè (Brescia), prosegue la sua tournèe questa volta presentandosi nella città di Bergamo per la prima volta.

Con due date e tre appuntamenti, le compagnie Teatro Ex Drogheria di Bergamo, Elea Teatro/Industria Scenica di Milano e Francesca Franzè di Brescia consolidano il progetto SHARE³ portando in scena tre dei loro spettacoli più interessanti e coinvolgenti: Ommioddio, Luca Luna e Pout Pourri. Fisicofollia a partire da Marinetti.

Dopo la presentazione del progetto all’Everest di Vimodrone (febbraio 2018) e un appuntamento in tre date presso il Teatro Libero di Milano (settembre 2018), le realtà si esibiscono davanti al pubblico bergamasco con SHARE³ – il progetto che mira a mettere in comune diversi processi produttivi: da una sede amministrativa-gestionale a servizi organizzativi, distributivi e di promozione resi più snelli e sostenibili dalla condivisione. Oggi riconosciuto come compagnia Under 35 dal MIBAC, SHARE³ significa confrontarsi giorno per giorno, crescere “al cubo” mettendo in relazione sensibilità e professionalità affini che difficilmente troverebbero uno spazio collegiale di incubazione in un panorama teatrale che spesso risente in primis della parcellizzazione e dell’isolamento reciproco. Le tre compagnie, pur restando identitarie nelle loro produzioni e fedeli alle caratteristiche che le contraddistinguono, contribuiscono a rendere il teatro contemporaneo italiano lo spazio culturale dove la coesione è possibile. Con la due giorni bergamasca, SHARE³ apre il sipario dell’incantevole capoluogo lombardo in un luogo di rilevanza di espressione artistica che è progetto di “Valorizzazione del Complesso storico dell’Ex Carcere di Sant’Agata”.

PROGRAMMA

venerdì 30 novembre, ore 21:30

ExSA – Ex Carcere di Sant’Agata

Vicolo Sant’Agata, 6 Bergamo (città alta)

OMMIODDIO

Francesca Franzè

con Francesca Franzè e Luca Serafini

da un’idea di Francesca Franzè e Jessica Leonello

drammaturgia Luca Serafini

regia e spazio Francesca Franzè e Luca Serafini

disegno luci Iro Suraci

con il sostegno di Residenza Idra

Ommioddio è uno spettacolo sull’inaspettato. In scena i temi dello scorrere del tempo raccontati attraverso la grottesca vicenda che una donna anziana vive, colta da un’improvvisa novità. Con occhi nuovi e un pizzico di ironia, la rappresentazione svela il più umano dei desideri: quello di non voler essere dimenticati e di vivere la possibilità di un futuro basato sul ricordo, attraverso le speranze che arrivano solo quando non vengono attese. Francesca Franzè si rivela con originalità al pubblico portando in scena una vicenda umana e al contempo surreale che spazia dalla riflessione sulla fine della vita all’incontro con il nuovo. Mondi a confronto raccontati con un linguaggio straordinariamente fresco e giovane generano una malinconica ma scanzonata riflessione sull’esistenza e le diversità. La volontà di esplorare con il maggior realismo possibile il mondo di un anziano, ha origine dai percorsi di narrazione autobiografica che Francesca Franzè conduce all’interno delle case di riposo sul territorio lombardo.

sabato 1 dicembre, ore 17:00

ExSA – Ex Carcere di Sant’Agata

Vicolo Sant’Agata, 6 Bergamo (città alta)

LUCA LUNA

Teatro Ex Drogheria

(dai 6 anni in su)

testo e regia ​Sara Pessina

con​ Davide Rustioni

musiche​ Andrea Begnini

video​ Simone Baldassarri

Dopo il debutto in anteprima proprio in occasione della presentazione ufficiale del progetto SHARE³ presso l’Everest (Via Sant’Anna 4, Vimodrone), lo scorso 25 febbraio 2018, lo spettacolo e monologo di teatro d’infanzia continua a girare sui palcoscenici italiani. Lo rappresentazione spazia fra il teatro d’attore, il teatro d’ombra, la recitazione naturalistica e quella grottesca. Come si fa ad andare sulla luna? Serve un’astronave. Come si fa a sopravvivere sulla luna? Bisogna allenarsi a trattenere il fiato. Siamo nella camera da letto di un bambino, Luca, e il viaggio sta per avere inizio. Lo narrazione racconta di preparativi, di giochi e di progetti immaginari, fino alle scoperte del piccolo astronauta che cerca i genitori sul pianeta rosso, proiezione della sua fantasia. Il viaggio di Luca è la grande metafora dell’assenza, della vita e della morte. Uno spettacolo divertente e delicato per raccontare come, fra immaginazione e onirismo, si possa affrontare il tema del distacco emotivo.

sabato 1 dicembre, ore 21:30

ExSA – Ex Carcere di Sant’Agata

Vicolo Sant’Agata, 6 Bergamo (città alta)

POUT POURRI – Fisicofollia a partire da Marinetti

di Serena Facchini, Ermanno Nardi e Francesco Angelo Ogliari

con Serena Facchini, Ermanno Nardi e Daniele Pennati

produzione Elea Teatro/Industria Scenica

Il primo e il più irriverente spettacolo della compagnia Elea Teatro, prodotto nel 2009 per il centenario della nascita del Futurismo. In scena una narrazione scoordinata ma fedele ai movimenti e alle parole protagoniste dei palchi italiani dei primi del Novecento. Un pout pourri è un insieme casuale di fiori e frutti essiccati dal profumo pungente, così lo spettacolo appare come un miscuglio di scene che reinterpretano le modalità e i colori di un varietà d’epoca, echi di parole e forme che riadattano oggi i grandi temi del movimento di Marinetti: la velocità, l’aggressività, l’energia e la ribellione. Con una sperimentazione teatrale rapida e accattivante Pout Pourri aromatizza un teatro già vissuto, arricchendolo di un’essenza nuova e travolgente. «Uccidiamo il chiaro di luna!» – ancora una volta.

INFO
Posti interi: € 10 / due spettacoli: € 15 / tre spettacoli: € 20

Spettacolo Luca Luna: € 5

Tessera ARCI non richiesta

PRENOTAZIONI

Email > teatroexdrogheria@gmail.com

Telefono > 3402613775