MILITE IGNOTO – quindicidiciotto /  Mario Perrotta


09 NOVEMBRE 2018 @ 21:00
Serata in occasione dei “100 anni dalla Grande Guerra”

 

Uno spettacolo di Mario Perrotta
tratto da Avanti sempre di Nicola Maranesi
e dal progetto La Grande Guerra, i diari raccontano a cura di Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi

Finalista al Premio UBU 2015 come migliore novità italiana Selezionato da EURODRAM Rete Europea di Traduzione Teatrale

In collaborazione con l’Associazione Non Solo Mamme

E il mio nome sparì dalla testa quando fu il grande scoppio. Lo scoppio che tutti ammazzò qui intorno. Tranne me, che però non so più chi sono. A volte mi paio uno, a volte un altro. Io sono uno, nessuno e tutti quelli saltati per aria, morti a fuoco, alla baionetta, asfissiati di gas e ghiacciati di freddo. Che tutti me li sento addosso e mi credo nei loro pensieri. Perché io mi ignoro. Sono ignoto persino a me stesso, figurati al mondo!

Ma io, il mondo, lo aspetto qui sopra, in trincea – tutto lo aspetto – che il mondo tutto è coinvolto. E questa è l’unica cosa che ricordo: che sono in guerra, una guerra enorme, mondiale addirittura e io – io che non so più chi sono, da dove vengo e chi mi ha messo al mondo; io sconosciuto anche alla sola madre che mi resta, la Madre Patria – io, per essa, la patria, giurai di morirmene, proprio come le altre 90.000 tonnellate di muscoli e ossa, morte prima di me. Io non scendo!

MARIO PERROTTA è considerato una delle figure emergenti più importanti del nuovo teatro italiano grazie ai suoi numerosi progetti teatrali, fra cui Italiani Cìncali finalista ai Premi Ubu 2004. Dal successo del suo lavoro in ambito giornalistico e radiofonico deriva la pubblicazione del primo libro Emigranti Esprèss per Fandango Libri. La sua riscrittura per le scene di Odissea riceve il Premio Hystrio 2009 alla drammaturgia e gli vale la candidatura ai Premi Ubu 2008 in veste di miglior attore. Nel 2009 scrive e pubblica il suo secondo libro Il Paese Dei Diari edito da Terre Di Mezzo, che due anni dopo diventa uno dei suoi spettacoli. A giugno 2009 inizia un nuovo progetto – Trilogia sull’individuo sociale – che nel 2011 vince il Premio Speciale Ubu. Milite Ignoto è stato portato in scena anche al Piccolo Teatro di Milano, ma la sua tournée ha rilevanza mondiale.

Apripista

NONSOLOMAMME
Essere Fenici: storie di R-ESISTENZE FEMMINILI