fbpx

ANCHE PER OGGI NON SI MUORE. LO STRANO CASO DEL SIGNOR G
/ COMPAGNIA ATIR


18 FEBBRAIO 2022 – ore 21:00

con Stefano Orlandi, Massimo Betti (chitarra), Stefano Fascioli (contrabbasso)
regia Omar Nedjari
scene e costumi Maria Paola Di Francesco

 

Era l’autunno del 1970 quando, sul palco di un teatro della provincia milanese, veniva alla luce (dei proiettori): il Signor G. Ma chi è il Signor G?
Nato dalla mente e dal corpo di Giorgio Gaber, con l’aiuto della penna di Sandro Luporini, il Signor G è un uomo qualunque: un piccolo borghese che nasce, lavora, si innamora, si diverte e poi (forse) muore.
Un uomo del nostro tempo, pieno di contraddizioni e di ripensamenti, di slanci e di frustrazioni, di lucide intuizioni e di luoghi comuni. Quella del Signor G potrebbe essere la storia di ognuno di noi. Raccontarla è anche un pretesto per guardarci dentro e per riflettere sulla società in cui viviamo.

 

ATIR
Il 17 maggio 1996 sette giovani neo-diplomati della Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano fondano A.T.I.R. – Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca. Di questi, sei ancora oggi sono soci della compagnia composta oggi da 13 soci e da una ventina di soci sostenitori. Oggi ATIR è una delle realtà più longeve e significative del panorama teatrale nazionale. Dall’ottobre 2021 la Direzione Artistica passa da Serena Sinigaglia a una Direzione Artistica congiunta formata da Arianna Scommegna, Mattia Fabris e Nadia Fulco.

 

BIGLIETTERIA
Posti interi non numerati
intero 15 €
ridotto 12 €
convenzionati 8 €

Torna su