Capodanno all’Everest

E’ sorprendente come ogni mattina viviamo intensamente i dettagli, i gesti, le persone, i fatti che ci accompagnano fino a quando il sole si abbassa dietro ai tetti, la sera. E tutti questi particolari cerchiamo di ricordarli a fine anno, quando, con lo sguardo lontano dai trecentosessantacinque giorni che sono volati via, tiriamo le somme di quello che è stato e immaginiamo quello che sarà.

«Trasformare l’Everest sempre di più in una piazza al coperto. Realizzare un murales alto più di 30 metri al centro di un quartiere dai muri spenti. Riuscire a perdersi senza guardare la mappa. Superare “i limiti” – come fanno i centometristi quando superano gli ostacoli correndo. Fare un documentario in Oriente. Volare alto! Altissimo! E cadere sempre nello stesso punto o due passi più avanti. Avere ogni giorno una cosa di cui stupirmi. Leggere Infinite Jest di David Foster Wallace. Andare a NY. Collezionare mappe. Rivelare il segreto dell’universo: una foglia di ciliegio ci impiega davvero quattro secondi a cadere? Comprare un flowerhorn. Costruire un castello sottomarino con dentro una pineta di betulle. Rendere pratico il concetto quantistico «niente è veramente simultaneo». Leggere lo Schermo Empatico. Salute per tutta la famiglia e amici. Quattrini a gogo. Esplodere l’agire creativo in uno spettacolo che possa smuovere le emozioni più recondite. Andare in campeggio. Imparare una cosa nuova tutti i giorni. Fare una donazione di sangue o midollo osseo. Fare un nuovo spettacolo che faccia ridere e piangere. Mettere un nuovo schermo sulla mia scrivania. Imparare a fare una maschera, le marionette, un oggetto di legno, qualcosa fatto con le mani – e che sia bello. Vedere un paese lontano. Ballare il boogie benissimo. Scrivere e cantare una canzona poetica. Esplorare nuovi riti, nuove culture, nuovi modi di stare insieme. Lanciarsi con il bungee jumping. Sorridere, sempre. Avere 5 nuovi propositi anche per il 2019».

Questi sono i propositi di Industria Scenica del 2018, ma per realizzarli crediamo che sia importantissimo condividerli con gli amici. Per questo motivo vi aspettiamo al nostro veglione!

Sulla locandina tutte le info per partecipare al Capodanno all’Everest.

*Prenotazioni estese fino a fine di questa settimana*