+

WEBulli / Produzioni Teatrali

WEBulli INFO

Il bullismo a scuola c’è sempre stato, non è una novità. Anche il bisogno di farsi notare, di raccontarsi, è sempre stato insito negli adolescenti. Ma come sono cambiati oggi questi fenomeni tra social network, rete e nuove tecnologie?
Oggi gli “schiaffi” sono diventati intangibili, sono video pubblicati online, messaggi anonimi, foto rubate, false identità. Fisicamente fanno meno male, ma moralmente quanto feriscono?

WEBulli è una produzione teatrale di Industria Scenica – Elea Teatro che indaga gli attuali fenomeni del Cyberbullismo e del Sexting, ossia gli atti di bullismo e molestia e lo scambio di contenuti espliciti di carattere sessuale tramite i nuovi media digitali.

Contattaci: teatro@industriascenica.com