+

Rifugio Everest: le compagnie che ospiteremo nel 2017!

gennaio 30, 2017


L’avvio del 2017  porta con sé anche il nuovo progetto di Residenze Artistiche Multidisciplinari che, dal 2015, ospitiamo presso il Circolo Everest di Vimodrone.

Riconosciuta da Regione Lombardia, MiBACT – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo e Fondazione Cariplo, la residenza RIFUGIO EVEREST rappresenta per artisti di teatro, danza, musica e circo contemporaneo una base dover poter sperimentare la propria ricerca artistica, confrontarsi con professionisti delle arti performative, lavorare con Industria Scenica sul coinvolgimento territoriale della città di Vimodrone.

Come nel 2016 anche per il 2017 saranno 4 le esperienze residenziali che abiteranno gli spazi dell’Everest. In particolare verranno ospitate le compagnie: Kolektiv Lapso Cirk (circo contemporaneo), Teatro del Lemming (teatro), Compagnia Giuliano Scarpinato (teatro) e un’ultima compagnia in via di definizione.

Kolektiv Lapso Cirk La prima residenza in corso proprio in questi giorni è quella della Compagnia di circo contemporaneo Kolektiv Lapso Cirk con il progetto “11”, progetto pensato per un’artista in scena, un tecnico di palco e un tecnico audio-luci.

Nella scrittura scenica si incontrano i linguaggi del circo (verticalismo, equilibrio su sedie, palo cinese, equilibrio su bottiglie), della danza contemporanea, del teatro fisico e della prosa, alla ricerca di una compenetrazione nutritiva e costante. Obiettivo della ricerca è la trasformazione delle tecniche in un codice espressivo e comunicativo personale, nell’azzardo e nella messa in discussione del gesto, dell’attrezzo e della parola.

11 nasce da un’idea della giovane regista teatrale e artista circense Veronica Capozzoli, membro fondatore del Koletkiv Lapso Cirk, nel quadro del percorso di Formazione Artistica presso AEC, École de Cirque de Chambery (Francia). Collabora inoltre al progetto David Diez Mendez anch’egli membro fondatore di Lapso Cirk, in qualità di assistente alla scrittura scenica e tecnico di scena. Il disegno luci dello spettacolo sarà ad opera di Federico Cibin (Cia Nando e Maila, Ass. Nahìa).

Il progetto è vincitore del Bando di Residenze Artistiche 2016 presso La Casa del Circo Contemporaneo, a Grugliasco (TO).

Teatro del LemmingA febbraio sarà invece il momento di una compagnia importante del panorama di teatro di ricerca in Italia.

Siamo infatti orgogliosi di ospitare il Teatro del Lemming di Rovigo che presenterà il laboratorio residenziale per attori “I cinque sensi dell’attore”. Il laboratorio, condotto dal regista Massimo Munaro e dall’attrice Chiara Elisa Rossini, si svolgerà nel week end del 17, 18 e 19 marzo 2017 e sarà aperto ad un massimo di 25 iscritti. Tutte le informazioni e gli approfondimenti usciranno presto sui nostri canali comunicativi.

Il Teatro del Lemming sarà inoltre ospite della rassegna Sherpa – Teatro d’Altitudine del Circolo Everest venerdì 24 febbraio con lo spettacolo “Giulietta e Romeo. Lettere dal mondo liquido”.

Scopri di più sul prossimo appuntamento Sherpa-Teatro d’Altitudine

Compagnia Giuliano ScarpinatoInfine a giugno sarà il turno della compagnia Giuliano Scarpinato di Palermo che, dopo il grande successo ottenuto con lo spettacolo “Fa’afafine. Mi chiamo Alex e sono un dinosauro”, approfondisce la propria sperimentazione affrontando un nuovo lavoro intitolato “Se non sporca il mio pavimento”. Un passo ulteriore nella ricerca sull’identità in formazione che intende indagare la degenerazione dell’intoppo identitario, ossia quello che succede nell’adulto che si porta ancora addosso, selvaggiamente aggrappato, un bambino mai uscito dalla propria stanzetta.

In autunno ci sarà spazio per un’altra residenza che la nostra direzione artistica sta definendo in questo giorni.

Circo, teatro e arti performative stanno per invadere il Circolo Everest per una nuova, grande annata di residenza artistiche multidisciplinari.

Tagged with:

Comments are closed.