+

Blog - Industria Scenica /


“Vorrei essere…?  Al mare, in Portogallo, a un festival musicale, sul lago in pedalò, in un rifugio in alta montagna, al cinema all’aperto, a mangiare un dolce buonissimo, all’Opéra national de Paris… “ Tanti sono stati i desideri che hanno popolato le nostre calde giornate di Giugno e Luglio. Ma dove è andata, cosa ha fatto realmente Industria Scenica in questi mesi? Incontrare, pensare, trasformare, creare, proporre, scegliere, progettare, organizzare, programmare, ristrutturare… Un lunghissimo elenco di verbi può solo dare l’idea di quello che è accaduto in questo periodo tra le pareti dell’Everest, la casa di Industria Scenica. Così abbiamo deciso di raccontarvi la nostra estete 2017, quando apparentemente tutto tace! Nella sfera delle TRASFORMAZIONI, grazie alla vittoria del bando Cultura Sostenibile di Fondazione Cariplo con il progetto “Altaquota”, abbiamo iniziato un...


luglio 3, 2017


Una buona notizia per chiudere in bellezza prima delle vacanze! Lo scorso giugno abbiamo vinto, con il nostro nuovo progetto CIRCLE, il Bando Youth Bank-Prevenzione dipendenze 2017 promosso dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza con l’obiettivo di sostenere progetti d’utilità sociale volti a prevenire fenomeni di dipendenza patologica da sostanze, tecnologia e ludopatie. Industria Scenica, in stretta collaborazione con la rete DE.CI.DI. – Definirsi Cittadini Digitali - di cui è parte insieme al Centro di ricerca CREMIT,  Associazione Contorno Viola e Steadycam - ha partecipato al bando con un progetto dedicato alla prevenzione della dipendenza da nuove tecnologie e, di conseguenza, all’educazione a un loro corretto utilizzo. CIRCLE coinvolgerà un gruppo di adolescenti in un laboratorio di formazione video e in un percorso di analisi e discussione dedicato all’utilizzo della rete e dei nuovi media. Il laboratorio...


maggio 30, 2017


Circa 3 mesi fa, all’interno dei nostri progetti di drammaturgia di comunità, ci siamo lanciati in una nuova sfida, dal nome Pioltello Art, che ci ha coinvolto al fianco dell’assessorato alle Politiche Giovanili e all’Educativa Territoriale del Comune di Pioltello. Tutto ha avuto ufficialmente inizio il 15 febbraio 2017, data in cui i giovani pioltellesi hanno aderito, spinti dai loro sogni e dalla loro curiosità, al P.Art Casting, una serata dedicata alla selezione dei giovani talenti della città che da quel momento in poi avrebbero partecipato a una delle due linee progettuali, o a entrambe, del progetto: da un lato c’era P.ART Movie che sotto la direzione di Industria Scenica ha condotto i partecipanti verso la realizzazione di un cortometraggio basato sulla vita e sulla quotidianità dei giovani di Pioltello. Gli aspiranti...


“Nel mio lavoro cerco di creare un linguaggio artistico e formativo che abbia come basi: l’ascolto di sé e degli altri, la relazione interpersonale, l’espressione creativa del mondo emotivo e il lavoro collettivo.” Mabel Lopez Mabel Lopez svolge attività teatrale con progetti per l’infanzia e l’adolescenza collaborando con enti privati e pubblici. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con Industria Scenica realizzando dei “Corsi di teatro per la fascia d’età 6-11 e 11-14 anni”, all’interno della nostra Scuola di Arti Performative Base Everest. Il 27 maggio i suoi studenti saliranno sul palco del Circolo Everest con lo spettacolo “Miss Peregrine’s – Home for Peculiar Children”, tratto dall’omonimo libro di Ransom Riggs. L’abbiamo incontrata mentre faceva le ultime prove con i giovani attori e tra una scena e l’altra ci siamo scambiati...


aprile 11, 2017


Quando il territorio si mette davvero in gioco   Il 21 febbraio 2014 Industria Scenica inaugura la sua gestione del Circolo Everest di Vimodrone e lo fa con una serata teatrale in cui va in scena per la prima volta con lo spettacolo WEBulli. Da allora, accanto alle serate di liscio che sono l’attività storica di questo luogo, abbiamo cercato di affiancare una serie di appuntamenti dedicati al teatro. Così è nata Sherpa, la rassegna teatrale del Circolo Everest che un venerdì al mese, porta a Vimodrone, per il terzo anno di seguito, svariate proposte di spettacoli di compagnie note o ancora emergenti. Da Eugenio Allegri, con il suo ormai conosciutissimo “Novecento”, al Teatro Sotterraneo, da Arianna Scommegna al Teatro del Lemming sino a Laura Curino, passando attraverso molte altre proposte teatrali di...


21 progetti presentati da tutta la Lombardia. È questa la ricchezza e il grande valore sociale che il premio “Iniziative meritorie 2016”, ideato e promosso dal Dipartimento Circolo Cooperativi e Cooperative Culturali di Legacoop Lombardia, ha messo in luce lo scorso sabato pomeriggio 25 marzo presso lo Zelig di Viale Monza a Milano. Lo storico “tempio” del cabaret meneghino ha quindi ospitato la cerimonia di premiazione di 6 dei 21 progetti presentati, meritevoli di una targa e di un premio in denaro, scelti da un’apposita giuria formata da cooperatori e giornalisti. A fare gli onori di casa sono stati Vittoriano Ferioli per i Circoli e Idanna Matteotti per le Cooperative Culturali (che hanno aderito al premio da questa edizione) che, insieme all’esilarante presenza del comico e cabarettista Massimo Pongolino alias...


marzo 16, 2017


Il 2017 per Industria Scenica si sta rivelando un anno davvero intenso nell’ambito della formazione tra adolescenti e preadolescenti, soprattutto per quanto riguarda l’educazione ai comportamenti online e l’utilizzo consapevole della propria immagine digitale. In particolare sono tre i progetti appena partiti e che coinvolgono, nei territori di Milano e Monza-Brianza, vari gruppi di ragazzi a partire dai 13 anni: SLANG nel Vimercatese (MB), GLITCH a Cernusco sul Naviglio (MI) e OCCHIO ALLA RETE a Basiano Masate (MI). I progetti si svolgono in accordo con le metodologie della peer & media education, ossia la formazione tra pari mediata da tecnologia (computer, smartphone, tablet, piattaforme digitali, video, ecc.). Tutti questi progetti riguardano la tematica dell’identità digitale, le diete multimediali dei giovani e l’analisi delle potenzialità e dei rischi dei nuovi media...


marzo 9, 2017


Spettacolo, Editoria, Beni Culturali, Turismo, Comunicazione, Musica, Cinema… ma anche Rigenerazione Urbana, Innovazione Sociale, Welfare Culturale. Tutto questo è CulTurMedia, la nuova associazione di categoria, nata in seno a Legacoop, che riunisce le cooperative che operano nei settori della cultura, del turismo e della comunicazione. Ed è proprio dalla prima Direzione Nazionale avvenuta lo scorso 1° marzo a Roma che è partita l’azione di questa nuova rete. Come Industria Scenica applaudiamo a questa iniziativa, motivo per cui abbiamo deciso sin da subito di aderirvi, poiché finalmente all’interno di Legacoop viene individuato un settore fondamentale per la crescita e il riconoscimento del nostro Sistema Paese: crediamo infatti che la Cultura sia una risorsa strategica per lo sviluppo artistico, sociale ed economico delle comunità. Un orizzonte comune quindi unisce le cooperative aderenti,...


febbraio 22, 2017


Dal 17 al 19 marzo arriva al Circolo Everest, Via S. Anna 4 Vimodrone (MI), il workshop intensivo “I cinque sensi dell’attore” del Teatro del Lemming, compagnia di ricerca fondata a Rovigo nel 1987 dal regista e compositore Massimo Munaro e dal regista e scenografo Martino Ferrari. Un’occasione unica per conoscere dal vivo la poetica di uno dei gruppi storici del teatro italiano,  una tre giorni dedicata alla figura dell’attore intesa come guida. Cosa significa, come attore, raccontare una storia che diventi un’esperienza reale, unica, vissuta sulla propria pelle? Come si può, nel racconto di questa storia, ritrovare il momento dell’incontro e della relazione così fondanti per il teatro? Per il Teatro del Lemming la risposta è nel corpo in tutta la sua pienezza, nei suoi cinque sensi capaci di divenire la...


L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è. [Paul Klee] L’arte è una menzogna che ci consente di riconoscere la verità. [Pablo Picasso] L’arte non insegna niente, tranne il senso della vita. [Henry Miller]   Queste sono solo tre delle innumerevoli frasi e degli innumerevoli pensieri che nei secoli sono stati scritti sul concetto dell’importanza dell’Arte. Ed è proprio da qui che nasce il progetto P.Art. Pioltello Art è la nuova sfida che che ci vedrà coinvolti fino all’estate 2017 al fianco dell’assessorato alle Politiche Giovanili e all’Educativa Territoriale Pioltello.  “ Quanti anni hai? Tra i 18 e i 30? Cosa ti piace? Musica? Arte? Cinema? Vuoi fare l’attore? Il videomaker? Il regista? Il fotografo? Vuoi fare la truccatrice? La costumista? Vuoi comporre musica?...


gennaio 30, 2017


L’avvio del 2017  porta con sé anche il nuovo progetto di Residenze Artistiche Multidisciplinari che, dal 2015, ospitiamo presso il Circolo Everest di Vimodrone. Riconosciuta da Regione Lombardia, MiBACT – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo e Fondazione Cariplo, la residenza RIFUGIO EVEREST rappresenta per artisti di teatro, danza, musica e circo contemporaneo una base dover poter sperimentare la propria ricerca artistica, confrontarsi con professionisti delle arti performative, lavorare con Industria Scenica sul coinvolgimento territoriale della città di Vimodrone. Come nel 2016 anche per il 2017 saranno 4 le esperienze residenziali che abiteranno gli spazi dell’Everest. In particolare verranno ospitate le compagnie: Kolektiv Lapso Cirk (circo contemporaneo), Teatro del Lemming (teatro), Compagnia Giuliano Scarpinato (teatro) e un’ultima compagnia in via di definizione. La prima residenza in corso proprio in questi giorni...


L’anno nuovo rappresenta sempre un momento di riflessione dove, tra bilanci di esperienze passate e buoni propositi per il futuro, si cerca di fare un punto della situazione e al contempo pensare e ideare nuovi progetti. In ambito culturale spesso l’inizio dell’anno rappresenta un passaggio intermedio di una stagione culturale (settembre-giugno), ma allo stesso tempo un momento importante di valutazione e monitoraggio in itinere della progettazione messa in campo. Ogni “inizio” rappresenta quindi da un lato un’opportunità in grado di far esplodere nuova creatività e dall’altro un prezioso momento per riflettere su correttivi o implementazioni utili alla buona riuscita di un’idea. Anche per Industria Scenica l’avvio del 2017 ha rappresentato sia un momento di confronto su quanto attivato sia un tempo di studio, ricerca e sviluppo. Tante infatti sono le...


novembre 10, 2016


Torna al Circolo Everest di Vimodrone per la stagione 2016/2017 SHERPA – Teatro d’Altitudine, la programmazione teatrale a cura di Industria Scenica, con contributo del Comune di Vimodrone – Assessorato alle Pari Opportunità, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, C.L.A.P.Spettacolodalvivo e con la collaborazione delle Associazioni territoriali. Gli Sherpa, “shar-pa” ossia “uomini dell’est”, sono un gruppo etnico delle montagne del Nepal. Il loro nome è stato poi esteso anche alle guide e ai portatori ingaggiati per le spedizioni sulla catena Himalayana e in particolare sulla sua vetta più alta, l’Everest. A partire da questa premessa la rassegna intende condurre i propri spettatori sulle alte vette di bellezza e cultura, portando in Martesana un teatro vivo, che parla dell’oggi, che parla di noi.  La stagione di quest’anno comprende sia  tematiche...


luglio 14, 2016


Con l’approvazione degli esiti del Bando emesso da Regione Lombardia, MiBACT – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo e Fondazione Cariplo il Circolo Everest si conferma per il biennio 2016/2017 sede di Residenza Artistica di teatro, danza e multidisciplinare. Nel 2016 in particolare ospiterà 4 compagnie: ServoMuto Teatro (teatro), Giulio Lanzafame (circo contemporaneo), Compagnia Francesca Franzé (teatro) e Ellshous (musica). La prima residenza in corso è quella della Compagnia il ServoMuto Teatro con il progetto “COME TUTTE LE COSE BUONE ANCHE LA GUERRA DA PRINCIPIO È DIFFICILE”, un lavoro che ha come eco di fondo Madre Coraggio di Bertold Brecht, ma che di fatto affronta o meglio diffonde quello che accade al pensiero, allo stato, alle persone, in guerra in Ucraina. “Non vogliamo informare, non snoccioliamo un elenco di fatti, noi vogliamo portare quello che...


“Sono l’ultima di 9 fratelli, abitavo al Gaggiolo Cascina Cazzaniga, era “piccolo mondo antico”. C’era anche la chiesa. Al mese di maggio i bambini suonavano i campanelli per radunare tutti al rosario. Avevo due fratelli in guerra e le loro foto erano tutte intorno alla Madonna. E si pregava perché tornassero.” VimoStory, il progetto di drammaturgia di comunità promosso dalla Cooperativa Sociale Industria Scenica, sita in Vimodrone nei locali del vecchio Dancing Everest, avanza! Dopo le sue precedenti fasi : 1) raccolta di interviste agli abitanti di Vimodrone sulla storia, gli aneddoti e le tradizioni locali e 2) la prima restituzione sotto forma di lettura scenica il 31 gennaio 2016 in piazza Unità d’Italia, lo scorso venerdì 10 giugno, ha portato a compimento la sua terza fase: è andato in...


giugno 9, 2016


Info ilariap No Comments

6 sono i soci di Industria Scenica 5 i soci attivi e 5 le sue linee di servizio 4 sono gli anni di Industria Scenica 20 i collaboratori 32  la media d’eta’ dei soci 25.000 il nostro capitale sociale Isnaba: portoghese, mulatta, riccia, mamma di due gemelli, vive in una cascina. Un mostro delle Pubbliche Relazioni Andrea: presidente, 1 metro e 60, 100 km al giorno per venire al lavoro, sempre con la battuta pronta. Il mago dei numeri. Francesca: 3281216917. Hai un problema? Lei te lo risolve! Serena: regia, drammaturgia, recitazione in una persona sola. Ermanno: l’uomo immagine di Industria Scenica. Gian Battista: l’occhio invisibile. 1 lo spazio che gestiamo, il Circolo Everest di Vimodrone 1970 l’anno di apertura dell’Everest, la balera storica della martesana. Inizialmente era conosciuta nel paese come...


maggio 17, 2016


In questa era delle interconnessioni e delle tecnologie digitali è difficile stare al passo con i tempi: gli strumenti tecnologici, i modelli di smartpone e tablet, le nuove app, i social network si susseguono e sorpassano a gran velocità un universo di possibilità sorprendenti e grandiose. Videochiamate in rete, chat di gruppo, programmi per ogni esigenza e target sono alla portata di tutti e stanno aprendo una vastità di opportunità di comunicazione prima inimmaginabile. In questo panorama, alle infinite potenzialità dei nuovi mezzi digitali si accompagnano, soprattutto per adolescenti e preadolescenti, rischi che derivano dall’immissione di contenuti sensibili in cerchie sociali di cui spesso non si conoscono i confini e le regole. Non sono pochi purtroppo, e la cronaca ce lo racconta, i casi di bullismo e molestia online –...


marzo 8, 2016


Siamo costantemente sottoposti a numerosi stimoli e spesso con fatica ci soffermiamo ad osservare ciò che ci circonda. Le nostre giornate sono scandite da rigidi orari da cui è difficilissimo sfuggire: sveglia presto, colazione e di corsa in ufficio; pausa pranzo, una breve passeggiata per raggiungere il bar più vicino dove poter sbocconcellare un panino e si ritorna nuovamente sul posto di lavoro, almeno fino alle 18:00. Poi di corsa a casa o a fare la spesa… Ogni strada si trasforma in un tragitto che ci condurrà verso la nostra meta. I luoghi che attraversiamo vengono privati della loro bellezza e della loro storia per trasformarsi in meri strumenti al servizio del nostro quotidiano. “Ci incontriamo davanti al Duomo e poi di corsa a fare shopping.” “Per tornare a casa...


febbraio 10, 2016


Dopo due anni dalla creazione del nuovo Circolo Everest, luogo che per più di 4 decenni aveva fatto “danzare” gli abitanti di Vimodrone, abbiamo deciso di conoscere e raccontare dal basso la città che ci ospita. Nell’ottobre del 2015 nasce così “Vimostory”, un progetto di drammaturgia di comunità atto a promuovere una socialità partecipata degli abitanti attraverso esperienze cooperative e collaborative. Ma come si può cogliere l’anima di una città? Attraverso gli sguardi, i gesti e le parole che vengono dal cuore, dai ricordi e dalle esperienze delle persone che la vivono quotidianamente. Ed è proprio da questa riflessione che abbiamo concepito Vimostory. Durante la prima fase del progetto, conclusasi a gennaio, abbiamo sviluppato il primo contatto con gli abitanti di Vimodrone, attraverso la creazione di una “bancarella performativa” installata nella via...


febbraio 2, 2016


Info ilariap No Comments

Una ricetta a sfondo culturale per creare relazione. Arriva di corsa qualche secondo dopo l’orario fissato per l’appuntamento, scusandosi come se fosse in ritardo di ore. Con gentilezza e cura ci accoglie nella sala riunione della sua segreteria. Sembra quasi lusingato di ricevere un’intervista, lui, il Segretario Generale della più grande fondazione filantropica d’Italia, di origine bancaria, che quest’anno compie 25 anni durante i quali ha sostenuto più di 10.000 progetti legati alla cultura, con oltre 750 milioni di euro, per realizzare oltre ai tradizionali interventi di tutela del patrimonio artistico anche molte attività per i giovani, dai laboratori teatrali nelle scuole fino allo start up di imprese culturali. Incontriamo Sergio Urbani per parlare delle strategie di Fondazione Cariplo per l’Area Arte e Cultura. Perché, in questo settore, avete deciso di puntare...