+

Blog - Industria Scenica /


maggio 10, 2018


Drammaturgia di Comunità Alessia Musillo Commenti disabilitati su Vigili a regola d’arte. Quando la polizia locale insegna l’educazione civica attraverso l’arte

All’interno del progetto “Educazione Stradale, rispetto delle regole e legalità”, ideato e realizzato da Industria Scenica e dal Comando di Polizia Locale di Vimodrone, i vigili si fanno promotori dell’educazione civica, delle regole di buona convivenza, del rispetto verso gli altri e dell’insegnamento dei valori della legalità, servendosi per la prima volta della cultura. La comunità di Vimodrone, attiva cittadina alle porte di Milano, sulla linea verde della metropolitana, si riunisce in una serie di appuntamenti per condividere questi temi che la polizia locale tratterà in modo del tutto originale. Infatti, attraverso l’arte, i vigili mostrano un volto nuovo coinvolgendo un pubblico di diverse fasce d’età: dalla scuola dell’infanzia agli adulti. L’obiettivo è quello di utilizzare la cultura, nello specifico la disciplina teatrale, per trasmettere in modo innovativo l’idea del...


maggio 9, 2018


Teatro Alessia Musillo Commenti disabilitati su Intervista a Fanny Soriano della Compagnia Libertivore

La compagnia ​Libertivore nasce nel 2005 grazie alla collaborazione fra Fanny Soriano, danzatrice e acrobata aerea, e Jules Beckman, musicista e performer. Insieme realizzano lo spettacolo ​Libertivore (Jeunes Talents Cirque, 2007) per poi contribuire alla creazione di ​Autochtone​ (2009) con il collettivo AOC. Con Libertivore, Fanny Soriano studia e potenzia un lavoro corporale che mescola circo e danza, impreziosito dalla ricerca su elementi naturali. Lo studio sulle acrobazie e sull’essenza metafisica intende esplorare le relazioni tra Natura e Uomo, da cui si disegnano scenografie e attrezzerie peculiari. La regia evidenzia le virtù di una semplicità a volte inosservabile, sottovalutata o non riconosciuta. Abbiamo ospitato Libertivore, all’Everest, il 29 aprile 2018, in occasione della preview del Festival Tendenza Clown con gli spettacoli “Hetre/Phasmes”. Prima un solo di danza aerea, con una scenografia...


maggio 4, 2018


Formazione Alessia Musillo Commenti disabilitati su Un progetto dedicato al tema della dipendenza dal web: Circle

Siamo sempre più connessi, più informati, più stimolati ma esistenzialmente soli. Circle è il Progetto di Industria Scenica rivolto ai giovanissimi per sensibilizzarli circa i fenomeni di subordinazione ai media e alla dipendenza dagli strumenti elettronici. Il progetto è vincitore del Bando Youth Bank-prevenzione dipendenze 2017, promosso dalla fondazione della Comunità di Monza e Brianza con l’obiettivo di sostenere progetti di utilità sociale volti a prevenire fenomeni di dipendenza patologica da sostanze, tecnologia e ludopatie. Se Whatsapp si spegnesse, se i pc non funzionassero più improvvisamente, se le comunicazioni cadessero da un momento all’altro, se il mondo non fosse collegato alla rete, molti si accorgerebbero di essere dipendenti dal web. E la sensazione sarebbe quella di smarrimento. Circle è un progetto pensato come momento di riflessione e confronto sulla tematica...


aprile 13, 2018


Eventi Alessia Musillo Commenti disabilitati su Lodovica Cima. Il mestiere di fare libri

Una Vimodrone più a misura di bambino e che si faccia promotrice di iniziative legate alla cultura per l’infanzia. E’ questo il proposito della Libreria Librambini che presenta, in collaborazione con Cooperativa Sociale Industria Scenica, una serie di eventi di teatro e letteratura per ragazzi nella cornice del Festival Didiario. «Credo fermamente nel potere del libro e il Festival è un modo immediato per trasmetterlo. Il Festival, ogni anno, è il modo più immediato per entusiasmare i ragazzi e gli insegnanti. Mi piace vedere come reagiscono gli studenti. Tutti si immergono nelle storie e nei personaggi. Nessuno giudica. Non ci sono pregiudizi» Afferma Karin Alberti, libraia e direttrice artistica del Festival Didiario. Venerdì 13 aprile, l’Everest ha ospitato Lodovica Cima, scrittrice ed editor, per un incontro con i ragazzi delle scuole...


aprile 11, 2018


Eventi Teatro Alessia Musillo Commenti disabilitati su Il circo contemporaneo arriva all’Everest: Hetre/Phasmes di Libertivore

Industria Scenica presenta la Preview del Festival Tendenza Clown, organizzato da C.L.A.P.Spettacolodalvivo dall’1 al 7 maggio 2018 presso il Teatro Franco Parenti di Milano – in collaborazione con il Comune di Milano, l’Associazione Pier Lombardo e il progetto “Open Circus” dell’Università degli Studi di Milano; con il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Milano. Lo spettacolo è parte del progetto Circus Zone, la rassegna di circo contemporaneo giunta alla II edizione a cura di Associazione Culturale Sarabanda con il sostegno di Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di aiuto alla creazione contemporanea e in rete con i circuiti multidisciplinari C.L.A.P.Spettacolodalvivo e AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali. domenica 29 aprile ore 21.00 Everest (via Sant’Anna 4 Vimodrone, Milano) Per l’occasione, l’Everest si trasformerà per la prima volta in un’arena dove corpi...


marzo 28, 2018


Teatro Alessia Musillo Commenti disabilitati su Giuliano Scarpinato, in unica data a Milano, arriva all’Everest con “Alan e il mare”

La tematica della tragedia dei migranti va in scena in unica data a Milano per la chiusura della Stagione Teatrale 2017/2018 di Industria Scenica. Con Alan e il mare, Giuliano Scarpinato, uno dei più quotati registri nel panorama teatrale italiano, torna all’Everest per la seconda volta, dopo aver portato in scena lo scorso anno, Fa’afafine – che ha ottenuto autorevoli riconoscimenti per il coraggio e l’accuratezza con cui viene affrontato il delicato tema dell’educazione alla diversità. ALAN E IL MARE venerdì 20 aprile ore 21.00 Everest (Via Sant’Anna 4, Vimodrone, Milano) Con la partecipazione di Amnesty International Lombardia «Una storia che ha il peso duro della realtà, la forza insuperabile dell’amore e la leggerezza consolatrice dei sogni» Il Messaggero «Fuuuuu». Lo sentite il rumore del mare? Prendete una conchiglia, appoggiatela al vostro orecchio....


marzo 26, 2018


Teatro Alessia Musillo Commenti disabilitati su Sogni in Scatola di Nanirossi

In occasione del progetto Teatro – Scuola di Industria Scenica, il palcoscenico dell’Everest ha ospitato la compagnia Nanirossi con lo spettacolo Sogni in Scatola. In scena, Jabo e Jaba, due buffi personaggi che fra un linguaggio sconosciuto, giochi circensi e acrobazie, manovrano scatole e materiali per imballaggi. E con queste scatole si può fare tutto, davvero tutto, anche aprirle e far uscire sogni che si muovono fra immaginazione e realtà. Abbiamo incontrato Elena Fresch e Matteo Mazzei per conoscerli meglio e scoprire quale sogno è custodito nella loro scatola. Chi siete? Presentatevi brevemente Siamo Nanirossi. Nasciamo come artisti di strada. Sogni in Scatola è la prima produzione per il teatro. Abbiamo fondato la compagnia nel 2003, ma noi ci siamo conosciuti a Torino mentre frequentavamo una scuola di teatro. Poi abbiamo...


marzo 22, 2018


Teatro Alessia Musillo No Comments

con Corrado Deri e Tiziana Salvaggio testo di Corrado Deri scenografia Tiziana Salvaggio regia Corrado Deri assistenza scenotecnica Roberto Sala Compagnia Teatrale Erewhon Consigliato dai 6 anni Dado narra storie e sua nipote, Tiz, le disegna. Il palcoscenico diventa il luogo di incontro di forme e colori che arricchiscono i racconti fantastici per inventarne di nuovi. “L’impronta dei colori” è uno spettacolo che attraverso la magia della narrazione fa scoprire ai bambini la magia dell’arte. In scena una lavagna luminosa su cui prendono vita i racconti. Il titolo, “L’impronta dei colori”, viene dall’idea che l’arte venga rappresentata con la sua storia. Ogni racconto usa un materiale diverso dai colori alla sabbia. Ciao Corrado, raccontaci qualcosa di te. Chi sei? Da dove vieni? Sono Corrado Deri. Abito in un paese ai piedi...


marzo 14, 2018


«Nella vita moderna niente è più efficace di un luogo comune: affratella il mondo intero». Così scriveva Oscar Wilde, e anche Industria Scenica crede che uno spazio, se abbellito e fatto casa, sia un ottimo luogo di condivisione.  Per questo motivo, dal 2012, vive il progetto MIX a Caponago, un laboratorio che ha l’obiettivo di aumentare le capacità del contesto in cui le persone spendono il proprio tempo libero, di produrre socialità e cultura dello stare insieme attraverso forme espressive differenti. Nell’Ottobre 2017, su commissione del Comune di Caponago, a Industria Scenica è stata affidata la gestione dello Spazio Mix per 24 mesi. Il progetto si è trasformato quindi in un insieme di laboratori differenti, atti a realizzare un senso di appartenenza comune all’interno del paese.  Tutti i lunedì sera,...


marzo 1, 2018


Teatro Alessia Musillo No Comments

venerdì 16 marzo INDUSTRIA SCENICA presenta Mafia Liquida ore 21.00 Everest (Via Sant’Anna 4, Vimodrone) da un’idea di Nello Ferrari di Vito Baroncini soggetto di Elisabetta Antognoni, Vito Baroncini, Andrea Basti, Enzo Bevar, Nello Ferrieri regia di Vito Baroncini, Andrea Basti, Nello Ferrieri lavagna luminosa Vito Baroncini montaggio e musiche Andrea Basti produzione esecutiva Enzo Bevar e Nello Ferrieri A pochi giorni dalla Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, Industria Scenica dedica un’intera serata della sua stagione teatrale a un tema che nel nostro paese resta tristemente di grande attualità. Il palcoscenico dell’Everest è pronto a ospitare una performance multimediale durante la quale il cinema e il disegno verranno riprodotti su una lavagna luminosa. Mafia Liquida è un work in progress cinematografico che racconta le...


febbraio 28, 2018


Eventi Teatro Alessia Musillo No Comments

Il teatro, il video, la musica e la multimedialità sono gli ingredienti per stimolare la formazione culturale e personale dell’individuo. Per questo motivo Industria Scenica ospita presso l’Everest il progetto Teatro Scuola, con l’obiettivo di accendere la fantasia attraverso le arti performative. Il 27 e il 28 febbraio Michele Cafaggi ha animato la sala dell’Everest con il suo spettacolo “Ouverture Des Saponettes” in circolazione da sedici anni su palcoscenici italiani e internazionali. «Per fare le bolle di sapone giganti serve un detersivo concentrato e dodici bicchieri di acqua. Ma non tutti i saponi funzionano allo stesso modo». Durante lo spettacolo, il palco diventa il centro di un vortice generato da bolle di sapone di ogni forma e dimensione, plasmate nei modi più stravaganti dall’artista nonché grande performatore del teatro di strada....


febbraio 21, 2018


Base Everest Alessia Musillo No Comments

Il 21 febbraio 2014 lo ricordiamo molto bene. Le luci, le sedie posizionate nel dettaglio una a una, le candele nei bicchieri. E i vasi di peonia, quelli, li abbiamo messi per ultimi. C’erano tante persone, tanti amici e chiunque ci abbia aiutato ad allestire l’Everest – ché non è stato semplice. Una nuvola di polvere avvolgeva gli oggetti storici e autentici, usati per quarant’anni. Quaranta lunghi, piacevoli anni che avevano animato il borgo alle porte di Milano, Vimodrone. Ogni quadro, ogni musicassetta ritrovata raccontava di un passato fatto di episodi che abbiamo recuperato nel tempo e che cerchiamo di custodire e raccontare. Tutta questa polvere, non è stato facile toglierla così come mettere a posto quarant’anni di spazio. Abbiamo dipinto il bar e rivoluzionato la sala, mantenendone l’anima e...


febbraio 16, 2018


Uncategorized Alessia Musillo No Comments

L’avvio di un nuovo anno porta con sé novità, aspettative, nuove road map per avvicinare positività e sorprese. Un momento di bilanci e rilanci che, anche per noi di Industria Scenica, si risolve in opportunità e orizzonti da guardare da vicino. Per noi, il 2018 è un anno di cambiamento! Quest’anno siamo in più! Ed essere in più significa crescere. Per questo abbiamo deciso di creare un nuovo logo e un nuovo sito, rinnovamenti, questi, che presto saranno online. Per quanto riguarda i nostri progetti: FORMAZIONE L’ambito Formazione vede nel 2018 sicuramente la “rivoluzione” più significativa, grazie alla partenza di percorsi legati a diverse discipline artistiche in molte scuole del’hinterland di Milano e della Brianza. Progetti vincitori degli avvisi PON del Miur (http://www.istruzione.it/pon/) che ci vedranno impegnati per l’intero anno scolastico in corso...


febbraio 5, 2018


Teatro Alessia Musillo No Comments

Industria Scenica presenta In collaborazione con Teatro Ex Drogheria, Elea Teatro e Francesca Franzè SHARE³ domenica 25 febbraio dalle h. 16:30 all’Everest L’intera giornata di domenica 25 febbraio è dedicata alla presentazione di Share3, un progetto di consolidamento e sviluppo della produzione teatrale di ricerca dell’impresa culturale under 35 Industria Scenica di Vimodrone che unisce la propria compagnia Elea Teatro alle compagnie di Francesca Franzè di Brescia e Teatro Ex Drogheria di Bergamo. Una rete, un incontro, un sodalizio artistico fra giovani realtà professionistiche di tre territori lombardi che, mettendo insieme le proprie forze, vogliono migliorare e crescere nella produzione teatrale contemporanea.Gli spettacoli saranno intervallati prima da uno snack e poi da un aperitivo. ore 16.30 COMPAGNIA TEATRO EX-DROGHERIA Luca Luna (anteprima) dai 6 anni testo e regia Sara Pessina, con...


febbraio 1, 2018


Eventi Teatro Alessia Musillo No Comments

venerdì 23 febbraio  ore 21.00 all’ Everest – Via Sant’Anna 4 – Vimodrone (MI) 10 anni di Elea Teatro (2008-2018) POUT POURRI – Fisicofollia a partire da Marinetti di e con Serena Facchini, Ermanno Nardi e Francesco Angelo Ogliari produzione Elea Teatro / Industria Scenica In occasione dei 10 anni della compagnia Elea Teatro (2008-2018) torna all’Everest Pout Pourri, il primo e il più irriverente spettacolo prodotto nel 2009 per il centenario della nascita del Futurismo. In scena una narrazione scoordinata ma fedele ai movimenti e alle parole protagoniste dei palchi italiani dei primi del Novecento. Un pout pourri è un insieme casuale di fiori e frutti essiccati dal profumo pungente, così lo spettacolo appare come un miscuglio di scene che reinterpretano le modalità e i colori di un varietà d’epoca, eco di...


gennaio 24, 2018


Teatro Alessia Musillo No Comments

«Questo meraviglioso testo è un’ottima occasione per calarsi in un corpo a corpo con le parole». “Per tutta la mia vita ho fatto solo cose che non potevo fare”, ecco il titolo della drammaturgia di Remi De Vos a cui Ciro Masella, attore diplomato presso la scuola d’arte drammatica del CUT di Perugia con numerosi e diffusissimi spettacoli all’attivo, ha lavorato su regia e interpretazione durante la sua residenza artistica all’Everest. Il suo nome ha girato in lungo e in largo per festival e teatri celebri di tutta Italia. Noi di Industria Scenica lo abbiamo intervistato per dare voce a un artista a tutto tondo che siamo stati lieti di ospitare all’Everest. Chi sei? Cosa fai? Da dove vieni? Sono Ciro Masella, pugliese d’origine. Mi sono trasferito a Perugia all’età...


gennaio 10, 2018


Uncategorized Alessia Musillo No Comments

INDUSTRIA SCENICA PRESENTA TESTASTORTA. CHRONOS3 Giovedì 18 gennaio h. 21, all’Everest Testastorta. La storia inventata ​è la versione scenica dell’omonimo romanzo della scrittrice israeliana Nava Semel: la messa in scena di una favola per adulti raccontata attraverso gli occhi spietati di un bambino e la dimensione onirica che vive, nonostante gli orrori della guerra. La storia si svolge durante la Seconda Guerra Mondiale nell’Italia del Nord e narra degli orrori di quel conflitto e dei buchi neri che ha lasciato nella nostra coscienza collettiva. Tommaso, otto anni, viene adottato da due donne bizzarre e selvatiche dal passato turbolento che abitano in un’immensa e fatiscente cascina in mezzo alla campagna. Presto il bambino si rende conto che nella soffitta diroccata della sua nuova dimora c’è nascosto qualcosa. O qualcuno. Il piccolo si...


dicembre 20, 2017


Eventi Alessia Musillo No Comments

E’ sorprendente come ogni mattina viviamo intensamente i dettagli, i gesti, le persone, i fatti che ci accompagnano fino a quando il sole si abbassa dietro ai tetti, la sera. E tutti questi particolari cerchiamo di ricordarli a fine anno, quando, con lo sguardo lontano dai trecentosessantacinque giorni che sono volati via, tiriamo le somme di quello che è stato e immaginiamo quello che sarà. «Trasformare l’Everest sempre di più in una piazza al coperto. Realizzare un murales alto più di 30 metri al centro di un quartiere dai muri spenti. Riuscire a perdersi senza guardare la mappa. Superare “i limiti” – come fanno i centometristi quando superano gli ostacoli correndo. Fare un documentario in Oriente. Volare alto! Altissimo! E cadere sempre nello stesso punto o due passi più avanti....


dicembre 13, 2017


INDUSTRIA SCENICA PRESENTA VimoRap Lunedì 18 dicembre 2017 h. 15 all’EVEREST «Se dico Vimodrone, cosa dici? Vita». Vita è arte, collettività. Nel 2015 nasceva il progetto Vimostory, il racconto della città di Vimodrone attraverso le fotografie e le storie di un passato – neanche troppo lontano. Una favola raccontata attraverso i ricordi di chi ha vissuto questo paese quando ancora le cascine ne dominavano il paesaggio e le strade erano poche. Da quelle strade sono nati gli incroci e poi le piazze e poi un futuro – quello che vediamo oggi – ricco, socialmente vivo. Vimostory è il puzzle che Industria Scenica e Circolo Everest hanno completato, girando un video-racconto emozionante – un reperto storico, un dipinto sociale, uno spaccato sulla vita della comunità di Vimodrone e sulla sua storia...


novembre 28, 2017


” C’era una volta un Re seduto sul sofà che disse alla sua serva raccontami una storia e la serva incominciò: C’era una volta un Re seduto sul sofà…”   Era un giorno di autunno, di Novembre, di quasi due anni fa, il sole era alto nel cielo e non faceva molto freddo,quando al mercato di Vimodrone, un nonno con i capelli brizzolati e un cappellino verde ben calcato sulla testa si ferma davanti ad un insolita bancarella dove dei ragazzi donavano fiori in cambio di ricordi sul paese; incuriosito si presenta: “Ciao, sono Raffaele, sono un vimodronese, un nonno vimodronese, per la precisione, e voi chi siete, cosa fate?” Nasce così l’incontro tra uno dei fondatori del Gruppo Favoleggiamo e Industria Scenica. Il Gruppo Favoleggiamo è un simpatico trio di nonni:...